Legge sui Terremoti del Centro Italia – Testo coordinato – Rev2

Con la conversione in Legge del Decreto Legge 50/2017 sono state apportate ulteriori modifiche e integrazioni ai Decreti e alle Leggi che si sono occupati dei Terremoti del Centro Italia. Per questo motivo è necessario ripubblicare il Testo coordinato aggiornato alle ultime modifiche. Prima però è opportuno riepilogare l’intero escursus legislativo.

A seguito del sisma del 24 agosto 2016 è stato emesso – oltre ai Decreti per l’immediata emergenza – il Decreto Legge n. 189 del 17 ottobre 2016. Come ogni Decreto Legge tutte le decisioni scritte in esso sono immediatamente esecutive anche se debbono essere approvate dal Parlamento, anche con modifiche, entro 60 giorni dalla sua entrata in vigore. Per questo motivo il DL 189/2016 è stato approvato, con modifiche, con la Legge di conversione n. 229 del 15 dicembre 2016.

Si noti che nel mentre il Parlamento stava occupandosi della conversione del DL 189/2016, a seguito del sisma del 30 ottobre 2016, il Presidente del Consiglio dei Ministri ha emanato uno specifico Decreto Legge – il n. 205 dell’11 novembre 2016 che è stato incluso – come maxi emendamento del Governo – nella discussione che ha portato all’approvazione della Legge 229/2016 anzidetta.

Successivamente un ulteriore Decreto Legge, il n. 8 del 9 febbraio 2017, è stato emanato a causa del sisma del 18 gennaio 2017 e la sua conversione con la Legge 45 del 7 aprile 2017 approvata dal Parlamento ha provveduto ad apportare nuove ed ulteriori modifiche ed integrazioni alla Legge 229/2016 che rimane quindi a base dei Terremoti del Centro Italia del 2016 e del 2017 nonchè degli avversi e gravi episodi climatici accorsi nel medesimo territorio nella prima parte del 2017.

Nell’ottica di ulteriori modifiche e integrazioni alla Legge 229/2016 va annoverato, appunto, la recente Legge di conversione n. 96 del 21 giugno 2017 del D.L. 50/2016.

Il Testo coordinato oltre a riportare tutti gli articoli che compongono fino ad ora le numerose modifiche e integrazioni ha anche un “Addendum” composto di articoli, o parti di essi, che non sono incardinati nella numerazione sequenziale ma fanno numerazione a se.

NB: Allo stato attuale non siamo però in grado di assicurare che esso riporti TUTTE le modifiche che il Legislatore ha apportato finora in merito al Terremoto del Centro Italia.

Di seguito il file .pdf del Testo coordinato fra la Legge di conversione 229/2016 del D.L. 189/2016, la Legge di conversione 45/2017 del D.L. 8/2017 e la Legge di conversione 96/2017 del D.L. 50/2017.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *