Ordinanza n° 30 del Commissario – Modifiche ad Ordinanze e Allegati

* Aggiornamento: avendo subito modifiche si allega il testo dell’Ordinanza del Commissario n. 30 del 21 giugno 2017 – Rev1 aggiornato.

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 154 del 4 luglio 2017 è stata pubblicata l’Ordinanza n. 30, con data 21 giugno 2017, del Commissario Straordinario per la Ricostruzione Vasco Errani inerente le Modifiche all’ordinanza n. 13 del 9 gennaio 2017, recante: «Misure per la riparazione, il ripristino e la ricostruzione di immobili ad uso produttivo distrutti o danneggiati e per la ripresa delle attivita’ economiche e produttive nei territori colpiti dagli eventi sismici del 24 agosto, 26 e 30 ottobre 2016» ed all’ordinanza n. 9 del 14 dicembre 2016, recante: «Delocalizzazione immediata e temporanea delle attivita’ economiche danneggiate dagli eventi sismici del 24 agosto, 26 e 30 ottobre 2016» e all’ordinanza n. 15 del 27 gennaio 2017, recante: «Organizzazione della struttura centrale del Commissario straordinario del Governo per la ricostruzione nei territori delle Regioni di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016». (!!!)

Continuano, purtroppo, ad essere pubblicate Ordinanze che modificano le Ordinanze precedenti e (anche questa volta) gli allegati “Tecnici” già in vigore. Vediamo meglio nel dettaglio.
Modifiche all’Ordinanza n. 13 del 9 gennaio 2017 – Rev 2
“Misure per la riparazione, il ripristino e la ricostruzione di immobili ad uso produttivo distrutti o danneggiati e per la ripresa delle attività economiche e produttive nei territori colpiti dagli eventi sismici del 24 agosto, 26 e 30 ottobre 2016”
Non potendo descrivere tutte le numerose e sostanziali modifiche apportate elenchiamo gli articoli coinvolti da esse:

  • l’Articolo 1 (Ambito di applicazione e soggetti beneficiari);
  • l’Articolo 2 (Tipologia degli interventi finanziabili e condizioni per l’accesso ai contributi);
  • l’Articolo 3 (Determinazione dei costi ammissibili a contributo per gli interventi relativi agli edifici);
  • l’Articolo 5 (Determinazione dei costi ammissibili a contributo per beni mobili strumentali, prodotti e scorte);
  • l’Articolo 6 (Determinazione del contributo per l’acquisto di immobili nel caso di delocalizzazione);
  • l’Articolo 7 (Domanda di accesso ai contributi);
  • l’Articolo 8 (Domanda di contributo per gli interventi sugli edifici);
  • l’Articolo 9 (Titolo abilitativo per gli interventi sugli edifici);
  • l’Articolo 13 (Istruttoria sulle domande di contributo);
  • l’Articolo 15 (Termine per l’esecuzione dei lavori su beni immobili);
  • l’Articolo 16 (Erogazione dei contributi per gli interventi relativi agli immobili);
  • l’Articolo 24 (Sospensione dei termini relativi ai contratti di locazione);

E’ stato introdotto l’Articolo 14 bis (Edifici ubicati in aree interessate da dissesti idrogeologici).
Inoltre è stato leggermente modificato l’Allegato 1 – Requisiti di ammissibilità – Rev 1 mentre è stato integralmente sostituito l’Allegato 2 – Soglie di danno, grado di vulnerabilità, livelli operativi e costi parametrici – Rev 1.

Modifiche all’Ordinanza n. 9 del 14 dicembre 2016 – Rev 4
“Delocalizzazione immediata e temporanea delle attività economiche danneggiate dagli eventi sismici del 24 agosto, 26 e 30 ottobre 2016”
E’ stato introdotto l’Articolo 7 bis (Delocalizzazione delle attività di bed &breakfast).

Modifiche all’Ordinanza n. 15 del 27 gennaio 2017 – Rev 3
“Organizzazione della struttura centrale del Commissario straordinario del Governo per la ricostruzione nei territori delle Regioni di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016”

  • All’Articolo 2 (Organizzazione della struttura commissariale) sono stati rimodulati gli uffici di staff;
  • l’Articolo 3-bis (Ufficio per le relazioni istituzionali) è stato interamente sostituito
  • l’Articolo 4-bis (Ufficio per il coordinamento delle funzioni istituzionali) è stato introdotto in questa versione

 

In allegato il file .pdf della Ordinanza n. 30 del Commissario del Governo per la Ricostruzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *